X

Concorso 545 infermieri Friuli Venezia Giulia, uscito il bando

In seguito alla convenzione del 26 luglio siglata dai legali degli Enti del Servizio Sanitario Regionale del Friuli Venezia Giulia, è stato bandito il Concorso 545 infermieri – categoria D.

Concorso 545 infermieri, requisiti per partecipare

Per partecipare al Concorso 545 infermieri bisogna essere in possesso di determinati requisiti, oltre a quelli generali necessari per accedere a tutti i concorsi pubblici:

  • Laurea in infermieristica (classe L/SNT1) o diploma universitario di infermiere o attestato/titolo di studio estero riconosciuto equivalente al diploma universitario;
  • Iscrizione all’ordine professionale degli infermieri.

Concorso 545 infermieri, come fare domanda

La domanda per poter partecipare al concorso può essere trasmessa solamente attraverso la procedura telematica che si trova sul sito EGAS. La domanda va presentata categoricamente entro trenta giorni dalla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale. Il bando contiene la descrizione dettagliata di tutte le modalità di compilazione della domanda.

Concorso 545 infermieri, tutte le prove

I candidati dovranno sostenere le seguenti prove:

  • La prova scritta che consiste in quesiti a risposta sintetica sugli argomenti concernenti il profilo professionale;
  • La prova pratica che mira a verificare le conoscenze e le tecniche infermieristiche e a valutare gli aspetti organizzativi legati alla professione. La suddetta prova potrebbe essere anche eseguita in forma scritta, con quesiti a risposta multipla;
  • La prova orale che consiste in un colloquio che verte sugli argomenti delle precedenti prove e mira a verificare l’adeguata conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche.

La commissione esaminatrice ha stabilito che, nel momento in cui le domande dovessero risultare maggiori rispetto al numero contemplato per il normale svolgimento del concorso, verrà prevista anche una prova preselettiva, vale a dire una prova che è costituita da quiz a risposta multipla, inerenti alle materie delle prove e su argomenti di cultura generale.

La commissione potrà avere a disposizione un totale di 70 punti per poter valutare le prove: 30 punti dedicati alla prova scritta, 20 punti per la prova pratica, 20 per la prova orale. Infine, i 30 punti rimanenti verranno destinati alla valutazione dei titoli.

Per prepararsi al meglio alle prove d’esame, consigliamo:

L’infermiere

Marilena Montalti-Cristina Fabbri, 2018, Maggioli Editore

Il manuale, giunto alla IX edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti all’interno...