Concorso DSGA, come prepararsi alla prova preselettiva

C’è tanta attesa per l’imminente pubblicazione del bando Concorso DSGA. Il concorso riguarda l’assunzione di 2004 nuovi profili professionali DSGA (Direttore dei servizi generali e amministrativi, figure di elevata responsabilità e che svolgono lavori complessi. I DSGA si occupano della stabilità dell’ufficio di segreteria e gestiscono l’amministrazione scolastica, svolgono funzioni di coordinamento e di promozione delle attività e hanno il personale ATA alle loro dirette dipendenze. Il loro lavoro viene svolto per legge in un orario di 36 ore settimanali in maniera flessibile ed autonoma, con una retribuzione mensile di 1853,23 euro (escludendo le indennità e le retribuzioni accessorie e di anzianità).

Leggi anche Concorso DSGA 2004 posti, in arrivo il bando tra settembre e ottobre

Concorso DSGA, quali sono i requisiti

Tutti gli aspiranti per partecipare al Concorso DSGA, devono possedere come requisito almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio
  • Diploma di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91
  • Lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009

Oltre a tutti coloro che sono in possesso dei titoli appena citati, possono partecipare al Concorso DSGA anche gli assistenti amministrativi che, in data 01/01/2018 (data di entrata in vigore della legge di Bilancio), negli ultimi otto anni, abbiano maturato almeno tre anni di servizio nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi.

Concorso DSGA, in cosa consiste la prova preselettiva

Il Concorso DSGA prevede lo svolgimento della prova preselettiva, la cui data verrà comunicata sul sito ufficiale del Ministero dell’Istruzione e sul sito di ogni Ufficio scolastico regionale competente, almeno quindici giorni prima della medesima.

La preselettiva consiste in una prova oggettiva, a carattere culturale e professionale e sarà formata da quesiti a risposta multipla che mirano a verificare le conoscenze di base necessarie per poter svolgere la funzione di Direttore dei servizi generali e amministrativi.

I temi trattati nella prova preselettiva del Concorso DSGA saranno:

  • Le organizzazioni complesse
  • I sistemi formativi e gli ordinamenti degli studi italiani ed europei
  • Gli elementi di diritto – costituzionale, comunitario, penale, civile, lavoro
  • La sicurezza
  • La contabilità di Stato
  • La tutela dei dati personali
  • La gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche
  • La comunicazione interpersonale e informatico-digitale (apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse)
  • Gli elementi di statistica
  • L’uso di una lingua straniera (livello B1) tra francese, inglese, spagnolo e tedesco

Il risultato della preselettiva non sarà conteggiato nella valutazione del voto finale nella graduatoria di merito.

Consigli utili per affrontare le prove del Concorso

Giuseppe Cotruvo, nel suo volume molto utile come strumento di preparazione, offre validi consigli per affrontare al meglio la prova. Innanzitutto suggerisce di:

  • Non farsi condizionare dai racconti di chi non è riuscito a superare concorsi simili a quello che si è in procinto di affrontare: a volte queste persone tendono ad esagerare per auto-giustificarsi.
  • Leggere e ascoltare attentamente le istruzioni che vengono fornite all’inizio della prova per evitare errori dovuti alla non comprensione delle procedure.
  • Quando la commissione dà il via, concentrarsi esclusivamente sul proprio test.
  • Leggere attentamente le domande e le eventuali risposte fornite, prima di selezionare l’opzione ritenuta esatta, poiché molti errori che si possono fare sono di distrazione.
  • Non preoccuparsi della scarsità di tempo concessa, ma puntare subito a calcolare il tempo medio da dedicare ad ogni quesito per gestire in modo ottimale il tempo.
  • Se non si è in grado di rispondere ad una domanda, passare subito alla successiva per non perdere minuti.
  • Intuire la risposta procedendo in modo “indiretto”, quando non è necessario svolgere i calcoli del caso per risolvere alcuni quiz.
  • Non deprimersi se non si riesce a rispondere a tutte le domande: in pochi ci riescono e si può comunque totalizzare un buon punteggio pur non avendo risposto a qualche quiz.

Per prepararsi per la prova preselettiva consigliamo:

Concorso DSGA. Quesiti a risposta multipla per la prova preselettiva

Concorso DSGA. Quesiti a risposta multipla per la prova preselettiva

Pietro Boccia, 2018, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento utilissimo per prepararsi al meglio alla prova preselettiva del Concorso per Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA). Le modalità di preselezione prevedono il superamento di una prova a carattere culturale e professionale. La prova consta di un adeguato...



Aggiungi un commento

Inserire un commento!
Inserire il nome