Le annunciate novità sulle date del Concorso INPS 967 posti per Consulente protezione sociale sono arrivate. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (4°serie Concorsi ed Esami) e sul sito Inps (sezione Avvisi, bandi e fatturazione sotto la voce Concorsi) il diario con le date delle prove preselettive a cui sono chiamati a partecipare i candidati.

Le prove si svolgeranno dal 30 luglio al 3 agosto 2018. Gli scaglioni orari in cui si terranno sono fascia oraria 8,30 e fascia orario 14,30. I concorrenti chiamati a svolgere la prova dovranno presentarsi presso la Nuova Fiera di Roma, Via A. Gustave Eiffel (traversa di via Portuense), Ingresso Nord – Roma, nel giorno nel giorno e nell’orario indicati nel calendario, corrispondenti alle iniziali del proprio cognome.

Scarica qui il calendario con data, luogo e ora

Si  precisa  che  lo  scaglionamento  alfabetico  e’  determinato secondo il rigoroso ordine consecutivo delle  lettere  dell’alfabeto, senza tener conto dell’apostrofo e degli eventuali spazi  all’interno dei cognomi (es. D’ANDREA = DANDREA; DE DATO = DEDATO).

Concorso INPS 967 posti: in cosa consiste

Per affrontare il Concorso INPS 967 posti occorre prepararsi a sostenere una prova preselettiva, due prove scritte, una prova orale e la valutazione dei titoli del candidato. Una volta completato tutto l’iter concorsuale, la commissione esaminatrice stilerà la graduatoria di merito, basandosi sul punteggio complessivo ottenuto dal candidato. Un punteggio che sarà deciso in questo modo: somma tra la media dei voti delle due prove scritte, il punteggio della valutazione titoli, e il voto ottenuto nella prova orale, fino a un totale massimo di 90.

La graduatorie finali e quella dei vincitori saranno poi pubblicate sul sito dell’Inps, all’indirizzo www.inps.it. Ovviamente, In Gazzetta ufficiale sarà comunicata l’avvenuta pubblicazione delle graduatorie sul sito dell’Ente.

Concorso INPS 967 posti: le prove preselettive

Nel caso in cui il numero di iscritti al Concorso raggiungerà i 10 mila, verrà effettuata una preselezione. In questo caso i candidati dovranno prepararsi a rispondere a quiz a risposta multipla di carattere psicoattitudinale, logica, lingua inglese, competenze informatiche, cultura generale. L’elenco dei candidati ammessi a proseguire sarà poi pubblicato sul sito web dell’Inps (www.inps.it).

Concorso INPS 967 posti: le due prove scritte

Superata la preselezione, alle prove scritte verrà ammesso un numero di candidati non superiore a 10 volte i posti ammessi al concorso. Vediamo ora su cosa devono prepararsi i candidati e su cosa verteranno le prove scritte.

Prima prova scritta

Nella prima prova scritta ci saranno una serie di quiz a risposta multipla su:

  • Bilancio e contabilità pubblica
  • Pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale
  • Diritto amministrativo e costituzionale
  • Diritto del lavoro e legislazione sociale

Per superare questa prova – espressa in trentesimi – occorrerà ottenere un punteggio di almeno 21/30.

Seconda prova scritta

Per la seconda prova scritta al Concorso INPS 967 posti invece i candidati dovranno rispondere sempre in un quiz a risposta multipla su questi argomenti:

  • Scienza delle finanze
  • Economia del lavoro
  • Principi di economia
  • Diritto civile
  • Elementi di diritto penale

Anche in questo caso occorre raggiungere un punteggio minimo di 21 su 30.

Concorso INPS 967 posti: i consigli utili

Ecco alcuni consigli (presenti tra l’altro nel manuale di preparazione al Concorso), che possono rivelarsi molto utili per tutti quei candidati che vogliono dormire sonni tranquilli, prima di affrontare le prove concorsuali:

  • leggere e ascoltare attentamente le istruzioni fornite;
  • a prova avviata, concentrarsi solo sul proprio test;
  • non preoccuparsi della scarsità di tempo a disposizione, ma puntare subito a calcolare il tempo medio per ogni quesito;
  • non farsi condizionare dai racconti;
  • intuire la risposta procedendo in modo “indiretto”,
  • soprattutto, non deprimersi se non si riesce a rispondere a tutte le domande. In pochi ci riescono e comunque un buon punteggio si può ottenere anche se si sbaglia qualche quiz.

Concorso INPS 967 posti: cosa è vietato fare

Non solo consigli però, anche avvertimenti. Nel bando di concorso è espressamente riportato tutto ciò che ai candidati è severamente vietato, pena l’esclusione dal Concorso. Ecco le principali indicazioni:

  • non comunicare tra concorrenti, sia verbalmente sia per iscritto;
  • non relazionarsi con persone terze che non siano gli addetti alla vigilanza o i componenti della commissione
  • non portare carta da scrivere, appunti, manoscritti o libri;
  • non usare il cellulare, mp3, palmari, tablet, pc.

Aggiungi un commento

Inserire un commento!
Inserire il nome