cosa studiare per il concorso

Via alla fase finale del Concorso Inps, dopo la seconda prova scritta che si è svolta il 4 aprile scorso. Sul sito dell’Istituto sono disponibili gli esiti della seconda prova scritta del Concorso.

Per la prova orale i candidati dovranno prepararsi sulle stesse materie oggetto delle prove scritte e dovranno raggiungere un punteggio minimo di 21/30 per superarla.

La sede, il giorno e l’ora di svolgimento dell’ultima prova di selezione saranno pubblicati sul sito internet dell’Inps e comunicati con raccomandata A.R., almeno 20 giorni prima della
data della prova stessa. La mancata presentazione alla prova comporta l’esclusioen del concorso.

A seguito degli esiti dell’orale la commissione esaminatrice stilerà la graduatoria finale dei candidati sommando la media dei voti ottenuti durante le prove scritte, il punteggio dei titoli e il voto della prova orale (tra 42 e 90 punti).

I vincitori del concorso stipuleranno un contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato in qualità di analista di processo-consulente professionale, area C, posizione economica C1, con un periodo di prova iniziale di 4 mesi.

Ricordiamo che l’Istituto è già all’opera per l’ampliamento dei posti, quindi ci sono buone speranze anche per chi non arriverà fra i primi 365 posti.

Aggiungi un commento

Inserire un commento!
Inserire il nome