domanda concorso

Il MIur ha indetto nei giorni scorsi un bando per la selezione per titoli ed esami di 253 funzionari da assumere a tempo pieno e indeterminato in diverse regioni italiane. Scarica il bando. I candidati in possesso dei requisiti richiesti potranno inviare la domanda di partecipazione entro le ore 12 del 11 maggio (proroga in GU del 10 aprile). Vediamo nel dettaglio come compilare e inviare la propria candidatura.

La domanda di partecipazione dovrà avvenire tramite l’applicazione previa registrazione all’applicazione o utilizzo di credenziali SPID.
La domanda deve essere sottoscritta secondo una di queste modalità:

  • firma digitale:
    • gli utenti che posseggono un dispositivo di firma (smart card, token USB) possono utilizzare il software di firma integrato nell’applicazione in uso,
    • gli utenti senza dispositivi di firma digitale  potranno salvare sul proprio PC il file PDF generato dal sistema e, senza modificarlo, firmarlo digitalmente in formato
      CAdES. Il file in formato p7m dovrà essere nuovamente caricato sul sistema;
  • mediante credenziali SPID.

Come compilare la domanda per il Concorso Miur

Ogni candidato dovrà inserire nel modulo i seguenti dati:

  • cognome e nome;
  • data, Comune, Provincia e l’eventuale Stato estero di nascita, e codice fiscale;
  • l’indirizzo di residenza (via, numero civico, Comune, codice
    di avviamento postale);
  • possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o di provenienza, ovvero le ragioni del mancato godimento dei diritti civili e politici;
  • iscrizione nelle liste elettorali, ovvero il motivo della mancata iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • di non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • di non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione e di non avere in corso procedimenti penali, ne’ procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, nonche’ precedenti penali a proprio carico iscrivibili nel casellario giudiziale. In caso contrario, devono essere
    indicate le condanne e i procedimenti a carico ed ogni eventuale
    precedente penale.,
  • titolo di studio posseduto tra quelli previsti, quali requisiti di ammissione, con l’indicazione dell’Universita’ che lo ha rilasciato e della data in cui e’ stato conseguito, nonche’ gli estremi dell’eventuale provvedimento di equiparazione;
  • eventuale diritto alle riserve e/o di essere in possesso dei titoli di preferenza,
  • il codice identificativo relativo all’eventuale ambito regionale di assegnazione per la partecipazione alla prova preselettiva.

Per la preparazione consigliamo il Kit 253 funzionari MIUR amministrativo-giuridico-contabili composto da:Manuale con tutte le discipline previste dal bando e Quesiti a risposta multipla su tutte le discipline previste dal bando

Aggiungi un commento

Inserire un commento!
Inserire il nome