esame di stato architettura

Sono state pubblicate, in anticipo rispetto agli anni passati, le date delle sessioni dell’Esame di Stato Architettura 2018. Per la sessione estiva la data di inizio delle prove per la laurea quinquennale sarà il 14 giugno 2018, per le lauree triennali sarà il 21 giugno 2018. I candidati dovranno presentare la domanda entro il 23 maggio 2018.

Per la sessione autunnale le prove inizieranno il 15 novembre 2018 per gli studenti con laurea quinquennale e il 22 novembre 2018 per gli studenti con laurea triennale. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 18 ottobre 2018.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata presso la segreteria dell’università o istituto di istruzione universitaria presso la quale cui intendono sostenere gli esami. Coloro che hanno chiesto di partecipare alla prima sessione e che sono stati assenti alle prove possono sostenere l’esame alla seconda sessione presentando una nuova domanda, sempre entro il 18 ottobre 2018.

Come abbiamo visto già in un precedente articolo, l’ordine degli architetti, a seguito del DPR 328/2001 è stato suddiviso nella sez. A riservata ai laureati quinquennali e nella sez. B riservata ai laureati triennali.

La sezione A è poi suddivisa in 4 settori, Architettura, Pianificazione territoriale, Paesaggistica, Conservazione.

La sezione B è invece suddivisa in 2 settori, Architettura iunior, Pianificazione territoriale iunior.

Sedi

  • Bari (Politecnico)
  • Matera (Università della Basilicata)
  • Cagliari
  • Camerino
  • Catania
  • Cesena (Università di Bologna)
  • Ferrara
  • Firenze
  • Genova
  • Milano (Politecnico)
  • Napoli (Università Federico II e Università della Campania – L. Vanvitelli)
  • Palermo
  • Parma
  • Perugia
  • Pescara (Università G. D’Annunzio)
  • Roma (La Sapienza)
  • Reggio Calabria
  • Sassari
  • Torino (Politecnico)
  • Trieste
  • Venezia (IUAV)

Aggiungi un commento

Inserire un commento!
Inserire il nome